nick

Mobilitarsi contro i confini dell’Europa fortezza

Per costruire una giornata di iniziativa ai confini austriaci: appuntamento all’assemblea di Agire nella Crisi domenica 28 febbraio al CS Rivolta alle ore 10:30. Il rafforzamento dei controlli e l’ipotesi di chiusura di tutti i confini dell’Austria meridionale e orientale sono un’accelerazione politica del governo austriaco che era da tempo prevedibile. L’Austria, in questa fase,…

Cosa insegna il caso della Pedemontana veneta

Una relazione della Corte dei Conti boccia il trentennale iter per la realizzazione della superstrada tra le province di Vicenza e Treviso. L’investimento iniziale previsto è triplicato, passando da 1 a 3 miliardi di euro e mancano le risorse per terminarla. Qualora venisse inaugurata, inoltre, lo Stato -che ha affidato la gestione a un soggetto…

Un mare di morti

Pubblichiamo un contributo a cura della Redazione di MeltingPot Europa a proposito dell’ultima drammatica vicenda delle notte tra sabato e domenica dove c’è stato il naufragio di un barcone con circa 700 persone a bordo. I dati non sono ancora ufficiali, ma si parla dell’ennesima,nota e ormai insopportabile strage. Un peschereccio proveniente dall’Egitto con a…

#18M Communards of Europe, see you on the barricades!

Pace, giustizia e libertà. Non solo parole ma prospettive, a difesa delle quali i comunardi parigini eressero le barricate il 18 marzo del 1871. Pace, giustizia e libertà. Ancora parole, ancora più prospettive, emerse dal sangue dell’olocausto novecentesco e scritte, a futura memoria, nelle costituzioni repubblicane e antifasciste. Pace, giustizia e libertà. Di nuovo, parole…

Chiusa con barricate la Banca d’Italia a Venezia verso il #18M a Francoforte

Iniziativa dei Centri Sociali del Nord Est per lanciare la giornata di mobilitazione europea Blockupy. Corteo selvaggio per le calli di Venezia da Globalproject   Centinaia attivisti dei Centri sociali del Nordest hanno chiuso questa mattina con delle barricate la sede della Banca d’Italia a Venezia. Alle 7.30 i manifestanti, con passamontagna color arcobaleno e…

#11F – Atene chiama, l’Europa risponde

L’11 febbraio il governo greco siederà alla riunione straordinaria dell’Eurogruppo e in contemporanea in decine di piazze greche ed europee si svolgeranno presidi e mobilitazioni per far pressione dal basso. La Grecia sta lottando contro il ricatto dell’austerity cui è sottoposta da BCE, FMI e Commissione Europea: pagare o fallire. La BCE infatti ha deciso…

Trento – Il tenero abbraccio tra fascisti e polizia

Questa sera la Trento antifascista è scesa in piazza per ribadire la sua ferma opposizione ai neofascisti di Casa Pound e alla loro pretestuosa commemorazione delle foibe, occasione per avere visibilità in città e tentare di legittimare la loro presenza. La città ha risposto in maniera decisa: c’erano infatti due presidi che hanno isolato lo…

Il terrorismo della Bce

di Andrea Fumagalli. Il 4 febbraio 2015 la Bce ha deciso di non accettare più come garanzia “collaterale” i titoli di stato greci per fornire la liquidità necessaria al sistema creditizio greco per far fronte alle normali operazioni bancarie. Si tratta di una misura drastica che rischia di ricreare quella situazione di crisi di liquidità…

Sguardi oltre il confine

Till Sheir, Zahvan, Yumurtalik, Mursitpinar, Karaca. In tutti questi villaggi assistiamo alla stessa scena: uomini, donne e bambini che con un binocolo in mano scrutano l’orizzonte in cerca della propria casa, di capire cosa stia succedendo dall’altra parte del confine. Abbiamo approfittato della stupenda giornata per cercare di capire come sia la vita nei villaggi…