REAL FESTIVAL 2018…. cambia forma

Questa’anno REAL Festival vuole cambiare forma. Si mette “a servizio” e si  pone su un piano di riflessione con il convincimento che l’approfondimento dei temi è la condizione per poter costruire…

Leggi →

Contro manovra 2011

La contro manovra di Sbilanciamonci 50 miliardi per difendere il lavoro, i diritti, il welfare, rilanciare un’economia sostenibile e giusta, ridurre il debito ______________________________________________________________________________________________ Apri il PDF contro manovra 2011

#OccupySchio – Torniamo in piazza Garibaldi il 15 novembre 2011

#OccupySchio – Torniamo in piazza #occupyeverything! #occupyeverywhere! 10 / 11 / 2011 L’attuale situazione internazionale mostra sempre più chiaramente gli obbiettivi dei nostri governi che, sotto la spinta del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Centrale Europea, continuano ad imporre ai cittadini una soluzione alla crisi strutturale che si limita a muoversi nella direzione dei…

RIFIUTI ZERO, ZERO INCENERIMENTO!

Mercoledì 9 novembre alle 20.30 a Giavenale presso il Centro Civico,  si è tenuto un incontro pubblico  organizzato dal PD dal titolo “Rifiuti Zero – Passi concreti verso il 100% di raccolta differenziata” In tale occasione è emersa la volontà da parte dell’amministrazione di affrontare la questione dei rifiuti, senza confrontarsi con lo scontento diffuso sull’inceneritore e il…

Efsa (Autorità europea per la sicurezza alimentare di Parma) monitori effetti inceneritori e cementifici su colture e allevamenti

Andrea Zanoni chiede alla Direttrice dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare uno studio sugli effetti dell’incenerimento di rifiuti su colture e allevamenti limitrofi. “Preoccupano inceneritori di Brescia, Parma e Russi (Ravenna). Alte emissioni inquinanti dei cementifici nel trevigiano e padovano”.

Il 26 novembre in piazza per l’acqua, i beni comuni e la democrazia

Il 26 novembre in piazza per l’acqua. I beni comuni e la democrazia Per il rispetto dell’esito referendario, per un’uscita alternativa dalla crisi Il 12 e 13 giugno scorsi la maggioranza assoluta del popolo italiano ha votato per l’uscita dell’acqua dalle logiche di mercato, per la sua affermazione come bene comune e diritto umano universale…