LIBERTA’ PER OCALAN, ORA!

LIBERTA’ PER OCALAN, ORA! (Gianni Sartori)     Per l’11 febbraio 2017 è prevista a Milano una manifestazione per la liberazione di Ocalan e di ogni prigioniera/o politica/o in Turchia.…

Leggi il resto →

La propaganda della Regione Veneto per cancellare il Parco naturale regionale dei Colli Euganei.

img_4594

La propaganda della Regione Veneto per cancellare il Parco naturale regionale dei Colli Euganei. ottobre 20, 2016 da Gruppo d’Intervento Giuridico Parco naturale regionale dei Colli Euganei. cartello informativo Il Parco Naturale dei Colli Euganei sta subendo un attacco senza precedenti e rischia di scomparire. È compito di tutte le persone che ancora credono in questo Parco…

Google+Share

Vicenza – Blitz alla base di Santa Tecla

stecla

Vicenza – Blitz alla base di Santa Tecla 16 / 10 / 2016   Dopo l’iniziativa dello scorso week-end all’eco-mostro di Borgo Berga, continua il tour di segnalazione territoriale da parte degli attivisti di Vicenza si Solleva. Oggi è toccato alle servitù militari, che da svariati decenni stanno segnando la storia della città berica. Oggi le recinzioni…

Google+Share

Hate speech, un rapporto europeo (e il caso italiano) contro l’odio in rete

hate-speech-320x234

All’Internet festival di Pisa il 9 ottobre l’incontro organizzato da Cospe Hate speech, un rapporto europeo (e il caso italiano) contro l’odio in rete Rassegnati, arrabbiati e aggressivi. Sono i profili degli “hate speakers” individuati dai ricercatori in Italia Il report europeo #Silence Hate è la sintesi di quattro studi condotti in Belgio, Repubblica Ceca,…

Google+Share

#isoliamoifascisti

14291855_873732092758859_3491934898218426946_n

Picchetti, presidi e azioni compiute dai fascisti travestiti da cittadini preoccupati non saranno tollerate. Né oggi, né mai. Tali iniziative volte esclusivamente a discrimanare, stanno aggravando fenomeni di razzismo purtroppo già radicati in parte della popolazione. Vogliamo affermare nuovamente e a gran voce che Schio è Antifascista e pronta ad accogliere. Vogliamo contribuire alla creazione…

Google+Share

Ventimiglia…. No Borders

ventimiglia

No Borders Pubblichiamo l’intervista prodotta da MilanoInMovimento a due attivisti delProgetto 20K, tra i fermati nei giorni scorsi a Ventimiglia in seguito alle violente cariche effettuate contro i migranti che tentavano di passare il confine italo-francese e contro i solidali giunti a portare aiuti. Diversi i fermati, trattenuti nei commissariati e in seguito denunciati e raggiunti da Fogli di Via. L’operato delle Forze dell’Ordine e…

Google+Share

Euskal Herria: niente di nuovo sotto il sole?

images

Euskal Herria: niente di nuovo sotto il sole? (Gianni Sartori)   Diciamolo francamente: dalla liberazione di Arnaldo Otegi era lecito aspettarsi di più: un consistente rilancio della via basca all’indipendenza e al socialismo (“bietan jarrai ”). Invece sembra quasi che al momento la ruota della Storia in Euskal Herria stia girando a vuoto. Ricapitoliamo. Negli…

Google+Share

Non solo Pfas e Miteni. Quando amianto, mercurio e rifiuti…

i-rifiuti-tossici-nellautostrada-valdastico-scarti-industriali

Quando amianto, mercurio e rifiuti tossici vengono usati per scuole e autostrade DI PAOLO FANTAUZZI Uno dei caselli della nuova autostrada A35 BrebemiPiù che sotto il tappeto, la “polvere” è finita nei manufatti che ci circondano. Autostrade, ferrovie, parcheggi, infrastrutture varie, abitazioni civili, perfino scuole: quasi non c’è tipologia di costruzione che, stando alle inchieste degli…

Google+Share

Idroelettrico in Val di Tovo….anche NO

conferenza

Idroelettrico in Val di Tovo….anche NO Tutto cominciò nel 2015, quasi per caso, quando i valligiani son venuti a conoscenza dell’intenzione di costruire una centralina idroelettrica sfruttando un rio inserito in un ambiente incontaminato e vergine e che avrebbe irrimediabilmente deturpato la meravigliosa valle in cui è inserito….  da questa preoccupazione è partita una mozione…

Google+Share

Per un’ecologia del comune

socialismo-ecologico

Per un’ecologia del comune di Stefania Barca 20 / 6 / 2016  Mi è stato chiesto di contribuire al dibattito a Sherwood sulla crisi climatica e vorrei farlo concentrandomi sulla questione: Come costruire una coscienza ecologica del lavoro, o meglio una coscienza ecologica di classe? Si tratta di una domanda che scaturisce in parte dalla storia politico culturale…

Google+Share